Cipro

Partenze da Paphos



PAPHOS  -  Mezza giornata  -    
(mosaici,tombe dei re, Ayios Neofytos, colonna di San Paolo)

Città inserita nella lista ufficiale dei tesori culturali e naturali del patrimonio mondiale dell'Unesco.
Cominceremo la nostra giornata visitando la chiesa di Ayia Paraskevi, una delle piu' interessanti chiese bizantine dell'isola, datata intorno al X secolo.i famosi mosaici  (casa di Dioniso). I pavimenti a mosaico di queste ville nobiliari risalgono ad un periodo tra il III e il V secolo d.C e sono considerati tra i piu belli del Mediterraneo orientale. Proseguiremo per visitare le tombe dei re che risalgono al IV secolo a.C, ricavate nella roccia e decorate con delle colonne doriche.  Visiteremo successivamente il monastero di Ayios Neofytos fondato alla fine del XII secolo dallo scrittore ed eremita cipriota Neofytos. La Engleistra contiene alcuni dei piu’ bei affreschi  bizantini (XII al XV secolo). L'ultima fermata si terra’ alla chiesa della Panagia Chrysopolitissa    costruita nel XIII secolo, all'interno del cui complesso  si puo’ vedere la colonna di  San Paolo, dove secondo  la tradizione il santo venne flagellato.
                                                     
CURIUM - KOLOSSI - APOLLO YLATIS M/G  - 
Mezza giornata      

Andando verso Limassol ci fermiamo a Petra tou Romiou dove, secondo la mitologia greca, Aphrodite sorse dalla schiuma dell'acqua . In seguito raggiungeremo l'antico regno di Curium, di epoca Romana. Questa fu
un’importante città-stato, ed e’ oggi uno dei luoghi archeologici piu’ importanti dell'isola. Qui si possono visitare il magnifico teatro greco-romano del II  secolo a.C, la casa di Eustolio, originariamente una villa romana, divenuta nel  primo periodo cristiano un centro pubblico per le attivita' ricreative, una basilica paleocristiana, risalente al V secolo, che fu probabilmente la cattedrale di  Kourion. Proseguiremo poi per Kolossi, sede dell’omonimo castello, esempio di architettura militare, costruito originariamente nel XIII secolo. Dopo la caduta di Acre nel 1291, divenne la base militare dei Cavalieri di S.Giovanni di Gerusalemme. L'ultima tappa ci portera’ al santuario di Apollo Ylatis, dio dei boschi, il cui culto fu celebrato  dall'VIII secolo a.C fino al IV secolo d.C. Gli scavi hanno portato alla luce terme, luoghi per i pellegrini, una palestra ed un giardino sacro.
                                                                             
NICOSIA  - G/I             
Partenza per Nicosia, capitale dell'isola ed unica città europea ancora oggi divisa La prima visita nella capitale sara’ ad un centro di artigianato con diversi laboratori e sale per esposizione e vendita. Si proseguira’ quindi per il Museo Nazionale, ricco di collezioni di reperti e tesori Ciprioti (di valore inestimabile) dal Neolitico all'inizio del periodo Bizantino. Pranzo libero  e  proseguimento per l'Arcivescovato e il Museo Bizantino, dove e' possibile ammirare la piu’ grande collezione di icone dell'isola, che copre il periodo che va dal IX al XVIII secolo. Le gallerie d'arte contengono antichi dipinti, carte geografiche e litografie. La visita successiva prevedera’ la Cattedrale di San Giovanni, la quale ospita affreschi del XVIII secolo illustranti scene bibliche e la scoperta della tomba di San Barnaba a Salamina. L'ultima fermata sara’ nel centro storico di Nicosia, dopo  aver visto  la porta Giuliana e le mura Veneziane .

                                      
BLUE DAY (mare – barca e pesce ) –  
Intera giornata con pranzo    
Partendo in prima mattinata, dopo un breve viaggio, arriviamo al piccolo porto di Latchi nella parte nord ovest dell’ isola. Imbarco sul nostro yacht dove avremo la possibilita’ di trascorrere 3 ore in completo relax, all'insegna del sole e del mare, trovando refrigerio dal clima dell'isola, nelle limpide acque mediterrane. Ammirando la superba costa dell'isola raggiungeremo luoghi di incantevole bellezza nella famosa penisola di Akamas e durante il percorso avremo occasione di fare il bagno in punti diversi tra i quali la bellissima Blue Lagoon .
Seguira’ un  pranzo a base di pesce in un ristorante tipico sulla spiaggia e ancora tempo libero per fare ancora un tuffo prima di intraprendere il viaggio di ritorno a Paphos.
                  
AKAMAS JEEP SAFARI –    
Intera giornata senza pranzo   
Akamas safari consiste in una giornata all’insegna  dell’avventura difficile da dimenticare.
Il promontorio di Akamas invita ad un'evasione dai percorsi artistico-culturali per un’immersione totale nell'ambiente naturale. Sebbene non ci siano qui chiese , monasteri  o scavi, l'intera area puo’ essere considerata un unico, grandioso ed inestimabile capolavoro della natura. Si concentrano qui ben 530 specie floreali ed una fauna ricchissima. Sono stati avvistati  ben 168 diversi tipi di uccelli e 16 tipi di farfalle. Si comincera’ con una passeggiata nel Kanyon di Avacas, quindi sosta alla spiaggia di Lara, conosciuta nel Mediterraneo per il fatto di essere meta delle tartarughe marine della specie caretta - caretta. Si continuera’ quindi attraversando la cosiddetta fontana Amorosa . Tempo libero per passeggiare ed ammirare la  natura e fare il bagno nelle limpide acque locali. Pranzo libero e proseguimento per i bagni di Aphrodite .
                                                  

TROODOS CHIESE BIZANTINE –  
Intera giornata senza pranzo   
Partenza per la parte meridionale dei Monti Troödos. Visita del villaggio di Kakopetria famoso per le case tradizionali e situato in un’area ambientale protetta; visita della chiesa di Aghios Nikolaos tis stegis, completamente ricoperta da affreschi dell’XI e XVII secolo, tra le più interessanti chiese bizantine dell’isola. Proseguimento per Galata con la chiesa di Panaghia tis Podythou, eretta nel 1502, con affreschi in stile italo-bizantino.
Proseguimento per Omodos e sosta per la visita del villaggio montano con il famoso monastero della Santa Croce fondato da S. Elena nel 327 d.C. Ritorno in albergo in pomeriggio .


Escursioni da AYIA NAPA – PROTARAS – LARNACA

CURIUM – PAPHOS
Partenza per Paphos, incantevole città dichiarata dall’Unesco patrimonio dell’umanità .  Percorrendo i 180 km del litorale Sud dell’isola che ci permettono di raggiungerla, visiteremo uno dei siti archeologici più famosi dell’isola, l’antico regno di Curium con il magnifico teatro greco-romano del II secolo a.C. e la villa di Eustolio, entrambe poste in meravigliosa posizione panoramica. Continuando verso ovest sosteremo a Petra tou Romiou, dalle cui acque, secondo la mitologia, nacque Afrodite, la dea dell’amore. Proseguendo visiteremo una delle più interessanti chiese, Panagia Chrysopolitissa costruita nel XIII. Una volta giunti a Paphos, visiteremo i famosissimi mosaici della casa di Dionisio, tra i più belli del Mediterraneo orientale, a seguito dei quali avremo tempo libero per il pranzo (libero) nel vicino porto, per poi concludere la giornata alle Tombe dei Re, risalenti al IV sec d.C. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio.



FAMAGUSTA – SALAMINA ( MEZZA GIORNATA)
Partenza in mattinata alla volta della parte nord dell’isola. Prima visita a Salamina, fondata da Teucro nel 1180 a.C, al suo ritorno dalla guerra di Troia. In seguito visiteremo  il teatro, l’anfiteatro, il gimnasio,  le terme e la palestra. Qui nacque e fu ucciso San Barnaba il santo che aveva accompagnato San Paolo durante i suoi viaggi attraverso Cipro.
Proseguiremo poi per la città medioevale di Famagosta, le cui possenti mura ne testimoniano il glorioso passato e la storica necessità della città di difendersi da attacchi nemici.
Dopodiche’ visiteremo la cattedrale di San Nicolao (trasformata nella moschea di Lala Mustapha Pasha) nella quale, ai tempi dei Lusignani, aveva luogo l’incoronazione di molti dei sovrani di Cipro e Gerusalemme.Avremo quindi a disposizione del tempo libero per  passeggiare per le stradine di Famagosta, per visitare il Castello di Otello (governatore veneziano di Cipro) e infine avremo la “visita” della parte di Famagusta tristemente nota come “città fantasma”.
Rientro nei vostri hotels previsto verso le 14.00



NICOSIA - KERYNIA – BELAPAIS
Partenza per la parte nord dell’ isola atraverso il check point di Nicosia. alla volta dell’  villaggio di Bellapais, dove e’ situato il convento fondato da Amaury de Lusignan.  Si prosegue per la  citta’ di Kerynia, un’incantevole cittadina portuale di cui visiteremo il castello costruito all’inizio del secolo XI d.C. secondo lo stile degli edifici fortificati bizantini. Qui ci fermeremo
al museo del relitto della nave, dedicato ad una
nave antica che intorno all’ anno 300 a.C
naufrago’ davanti alla costa di Kerynia. Segue la
visita  alla torre Veneziana, la cappella di Ayios
Yeorgios del XII sec d.C. Ritorniamo a Nicosia
capitale dell'isola, unica città Europea ancora oggi divisa  ( 13.00 ) .Tappa nel centro storico di Nicosia (Laiki Yitonia . Tempo libero. Proseguiremo poi per il museo Bizantino contenente una fra le piu’ ricche collezioni di icone, antichi dipinti, carte geografiche e litografie e alla cattedrale di San Giovanni con affreschi del XVIII secolo .Ritorno in albergo in pomeriggio .

PENISOLA DI KARPASI                           
Partenza da Ayia Napa per la penisola di Karpasi . Passando Il check point di Famagosta arriviamo alla Penisola dove ci sono molti territori inesplorati che sono il regno di animali selvatici. Vi si trovano uccelli locali e migratorio , il raro asino bianco ,volpi e lepri. Tra i fiori selvatici si annoverano tulipani , ciclamini e orchidee.  Durante il percorso si attraversano campi di grano , frutteti e vigneti. Prossimo stop alla spiaggia delle tartarughe vicino al convento di San Andreas : una sosta di circa 2 ore per ammirare l’incantevole panorama e, per chi volesse, anche per fare il bagno ( a vostra responsabilità) . Il pranzo si terrà vicino alla spiaggia sotto la percola di Hassan . Consumando il pranzo proseguiremo per il monastero di San Andreas che si trova alla punta estrema della penisola . Il convento fu costruito nel 1867 . Piu’ interessante del convento e’ pero’  la piccola e idilliaca cappella gotica del XV secolo .All’ interno , tra due pietre sgorga una piccola sorgente di cui si narra che sia stato artefice San Andrea che nel 31 d.C  approdo’ a queste latitudini con una barca a vela . Lasciando San Andrea passiamo dal villaggio di Rizokarpaso la cui regione e’ nota per la produzione di tabacco e per i greco-ciprioti che sono volontariamente  rimasti nel nord dell’ isola . Ultima fermata per un ristoro prima del ritorno in  albergo , nel tardo pomeriggio.



BLUE DAY – AYIA NAPA                           
Partendo  in prima mattinata dal piccolo porto di Ayia Napa ,avremo la possibilità di trascorrere una completa giornata di relax ,all' insegna del sole e del mare, trovando refrigerio dal clima dell'isola ,nel limpido Mar Mediterraneo.
Ammirando la superba costa orientale dell'isola  raggiungeremo luoghi di incantevole bellezza . Nel nostro percorso  avremo l'occasione per fare il bagno nelle bellissime acque cristalline del Mediterraneo nonché di fotografare dal mare le stupende spiagge di questa piccola parte dell'isola

PERISTERONA-MORFOU-SOLI-VOUNI
Partenza per il villaggio di Peristerona dove visitiamo la chiesa de Santi Barnaba ed Ilario: fu probabilmente eretta agli inizi del X secolo ed e’ un notevole esempio di architettura bizantina con cinque cupole a formare una croce . Attraversando il check point si prosegue per la città di Morfou . Una delle zone agricole piu’  importanti e fertili dell’ isola . Visiteremo la chiesa di Agios Mamas . Chiesa di origine bizantina ma modificato  nel 400 con inserti in stile gotico e nel 700 con l’aggiunta di una cupola . Proseguiamo per Soloi . In passato qui sorgeva una delle città-stato piu’
importanti dell’ isola . Si visita il sito ed il teatro Romano del II secolo d.C .
Ultima tappa di questo itinerario nella parte nord dell’ isola, a Vuni, dove si trovano i resti di un palazzo  che risale al V secolo a.C  Ritorno  in albergo a metà pomeriggio .



Asinou - Kakopetria – Galata ( Monti Troodos)
Prima colazione in hotel. Visita guidata della chiesa di Asinou, prezioso gioiello architettonico impreziosito da un meraviglioso ciclo di affreschi bizantini e proseguimento per Kakopetria dove è previsto il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita di alcune delle famosissime chiese bizantine presenti in questa zona, catalogate dall’ Unesco “patrimonio dell’umanità da tramandare alle generazioni future”:  visita della chiesa bizantina di Ayios Nicolaos, completamente dipinta con affreschi che vanno dal XI al XVII secolo, e della chiesa bizantina di Panagia di Pothithou a Galata.



LARNACA – LEFKARA  -  MEZZA GIORNATA
Giornata di shopping
Partenza dopo collazione per il Villaggio d Lefkara, famoso per il pizzo locale conosciuto come Lefkaritica, nonche’ pe la lavorazione dell’argento. Secondo la tradizione Leonardo da Vinci visito’ il villaggio e compro’ una tovaglia per altari che dono’ al Duomo di Milano. Proseguiamo per  Larnaca e visiteremo la chiesa di San Lazaros patrono di Larnaca .Kition divenne la sua seconda casa dopo la sua resurrezione a opera di Cristo e visse qui per altri 30 anni.Fu ordinato vescovo di Kition dai santi Barnaba e Marco..Nel Ix secoo fu fatta erigere una magnifica chiesa sulla sua tomba dall'imperatore Leone VI..
Dopo di che tempo libero per visitare il mercantino di Larnaca passegiare nelle strade principale della citta’ e  nella famosa via delle  palme fino alla marina  .

Menu Italiano

Volare Travel Cyprus

Larnacos Avenue 79A - Nicosia - Cyprus

Tel 00357 22337171

Fax 00357 22336123

Skype: Volare.travel

© 2016 By Volare Travel

  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • YouTube Social  Icon